CONFEDERAZIONE GENERALE ITALIANA DEL LAVORO - CALABRIA
La CGIL suona la campanella

Venerdì 11 Maggio 2018

Per avvicinare i ragazzi alla storia della nostra Organizzazione, la CGIL Calabria ha deciso di aprire le porte della propria sede per far si che i nostri valori e la nostra storia superino il cancello di via massara,22.

Alle 9.00 del mattino di lunedì 14 maggio, la campanella della CGIL suonerà per due quarte classi degli Istituti Tecnici per Geometri di Catanzaro e di Lamezia Terme.

Ai ragazzi racconteremo il nostro passato e il nostro presente, attraverso le mostre dell’Archivio storico nazionale della CGIL e l’incontro diretto con i nostri segretari che risponderanno alle domande e alle curiosità dei ragazzi sulla storia e sull’organizzazione della CGIL.

L’iniziativa è organizzata dall’appena istituito Coordinamento formazione regionale guidato da Caterina Vaiti e fortemente voluto dal Segretario generale Angelo Sposato e dalla sua segreteria, di concerto con la CGIL nazionale, che sarà presente lunedì con Ilaria Romeo dell’Archivio storico nazionale e Giancarlo Pelucchi responsabile dell’area formazione della CGIL nazionale e del Coordinamento formatori nazionale.

E’ un progetto pilota che parte dalla Calabria e sarà riprodotto nelle altre strutture del territorio nazionale. Un ponte virtuoso dal passato al futuro attraverso il presente che dalla Calabria raggiungerà varie parti di Italia.

In questa giornata ci proponiamo di far conoscere le nostre radici e il nostro quotidiano, a ragazzi giovani, oggi studenti, domani lavoratori, che potrebbero aver bisogno di qualcuno che li aiuti a tutelare i loro diritti e troveranno nel quadrato rosso, il simbolo della CGIL, sempre qualcuno pronto a farlo come da 100 anni a questa parte la CGIL fa.

I ragazzi non saranno solamente attori passivi ma ci faremo raccontare il mondo CGIL attraverso i loro occhi, rendendoli protagonisti attivi con la restituzione delle loro ricerche sulle donne e gli uomini che hanno fatto grande la storia della CGIL calabrese.

Per maggiori informazioni sulle mostre esposte:

http://www.ediesseonline.it/catalogo/arte-e-lavoro/gli-anni-sessanta

http://www.ilmondodegliarchivi.org/rubriche/in-italia/547-bruno-trentin-dieci-anni-dopo-una-mostra-virtuale

http://www.ediesseonline.it/catalogo/arte-e-lavoro/bruno-trentin-dieci-anni-dopo

 

Altre notizie
SOCIAL


TESSERAMENTO
Clicca qui
DA NON PERDERE
Schiaffo alla democrazia
Cambiare le pensioni
Petizione liberta sindacale