CONFEDERAZIONE GENERALE ITALIANA DEL LAVORO - CALABRIA
EMERGENZA ABITATIVA: INCONTRO CON IL PREFETTO

Lunedì 14 Luglio 2014
Cgil Calabria
Su richiesta dei sindacati degli inquilini SUNIA, SICET ed UNIAT di Crotone, si è svolto, presso la Prefettura, l'incontro con il Prefetto di Crotone, dott.ssa Maria Tirone sulle questioni dell'emergenza abitativa che sta interessando in modo particolare la città di Crotone. Nel corso della riunione sono stati rappresentati, da parte della delegazione sindacale, i dati allarmanti che segnalano il disagio e l'emergenza abitativa del territorio crotonese: 1° le richieste di sostegno al fitto da parte di migliaia di famiglie; 2° l'elevatissimo numero di richieste per accedere ad un alloggio popolare; 3° la crescita esponenziale di sfratti esecutivi presso il Tribunale di Crotone. “La crisi ha accentuato questa emergenza ma si può trovare il modo per alleviarla, a partire dall'impegno ordinario delle diverse istituzioni interessate alle politiche della casa”. Per questo diventa necessario mettere intorno ad uno stesso tavolo il Comune, l'aTERP, la Regione e chiedere loro un impegno straordinario in questa direzione, a partire dagli adempimenti urgenti per l'attuazione della legge 40/2014 (emergenza abitativa) per finire alla possibilità della stipula di un protocollo per la graduazione degli sfratti”. Accanto a ciò diventa importante, a parere del sindacato, avviare una azione di verifica dei requisiti di assegnazione degli alloggi popolari nei confronti di quegli assegnatari che hanno perso da tempo il diritto per sancirne la decadenza e quindi offrire gli alloggi agli aventi diritto che da più di 10 anni attendono invano nelle graduatorie. Nel corso dell'incontro è stato consegnato al Prefetto di Crotone il documento sindacale contenente l'insieme delle proposte per un piano dell'abitare in Calabria. Nelle conclusioni dell'incontro la dottoressa, Maria Tirone, consapevole dell'emergenza abitativa che ha investito anche il nostro territorio, ha assicurato che avvierà una serie di contatti con le diverse istituzioni interessate e promuoverà un incontro allargato per individuare un percorso di impegni anche alla luce delle proposte sindacali avanzate da più tempo. All'incontro sono stati altresì presenti Elsa Bonazza della segreteria CGIL di Crotone e Antonio Spataro, segretario generale SUNIA-CGIL Calabria. Crotone 10/07/2014 per SUNIA Crotone Franco Riolo
Altre notizie
SOCIAL


TESSERAMENTO
Clicca qui
DA NON PERDERE