CONFEDERAZIONE GENERALE ITALIANA DEL LAVORO - CALABRIA
Domani 12 Dicembre sciopero dei lavoratori ex lsu della scuola

Mercoledì 11 Dicembre 2013
Cgil Calabria
La scrivente O.S. della Piana di Gioia Tauro e del comprensorio di Reggio Calabria - Locri, comunicano che domani si svolgerà lo sciopero dei lavoratori ex lsu delle scuole. Uno sciopero che coinvolge nella provincia di Reggio Calabria oltre 600 addetti alle pulizie. Uno sciopero importante per la continuità reddituale di queste persone e per la salvaguardia dei posti lavoro messi a dura prova dalla spending reviewe dai tagli indiscriminati, perpetrati dai vari Governi che si sono succeduti. Come Filcams Cgil, crediamo importante la giornata di mobilitazione avviata dalle strutture nazionali e riteniamo fondamentale, la partecipazione dei lavoratori allo sciopero, infatti, non lascia intravedere esiti positivi, la vertenza attivata dalle organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti Uil, per garantire dal 1 gennaio 2014, la continuità occupazionale e la tenuta del reddito degli oltre 24mila lavoratori e lavoratrici occupati negli appalti di pulizia e ausiliari presso 4mila scuole di ogni ordine e grado, viste le riduzioni programmate dal Ministero dell'Istruzione. A seguito degli incontri che si sono succeduti dall'22 luglio al 4 novembre al Tavolo Politico di confronto istituito presso il Miur tra la rappresentanza politica del Ministero e i sindacati, le parti avevano stabilito di incontrarsi immediatamente dopo l'incontro della compagine ministeriale alla Presidenza del Consiglio e comunque non oltre il 26 novembre scorso. Riunione che ad oggi è stata improduttiva e che non ha dato seguito a quelli che erano stati gli impegni presi dal Ministero con i sindacati.Situazione grave, sia in termini di ripercussioni sociali per migliaia di lavoratrici e lavoratori, stabilizzati già dalla fine degli anni '90, sia per la salubrità e la sicurezza degli alunni e di chi opera negli ambienti scolastici. Pertanto, un pullman organizzato dalla Filcams Cgil della Piana di Gioia Tauro e del Comprensorio di Reggio – Locri, partirà in direzione Roma, per partecipare alla manifestazione nazionale proclamata, dalla Filcams, dalla Fisascat e dalla Uiltrasporti e per far sentire il disagio e la rabbia dei lavoratori di questo territorio, esasperati ormai dai continui tagli che negli ultimi anni hanno dovuto subire sull'appalto e di conseguenza da quella incertezza occupazionale che sta rendendo la vita di questi lavoratori invivibile. Gioia Tauro, 11/12/2013 Per il Coordinamento Provinciale Filcams Cgil Valerio Romano
Altre notizie
SOCIAL


TESSERAMENTO
Clicca qui
DA NON PERDERE