CONFEDERAZIONE GENERALE ITALIANA DEL LAVORO - CALABRIA
Area Industriale di Piano Lago : Centro Mescole Sud, importante accordo per la stabilizzazione dei lavoratori

Giovedì 02 Agosto 2012
Cgil Calabria
Il Segretario Generale della Filctem CGIL di Cosenza, Giuseppe Tiano, esprime grande soddisfazione rispetto alle strategie di mercato attuate dai vertici aziendali della CMS, una realtà industriale di oltre 50 unità lavorative, ubicata all'interno dell'Area Industriale di Piano Lago in provincia di Cosenza, ed operante nel settore della Gomma Plastica. L'azienda, in un ottica di relazioni sindacali in continua evoluzione, finalizzate al bene comune, dopo aver siglato nello scorso mese di giugno, presso la sede di Confindustria, un importante accordo sindacale che ha interessato sia i lavoratori del reparto Mescole che quelli del reparto Tubi, ha trasformato a tempo indeterminato i contratti di ben 10 unità lavorative. L'intesa raggiunta tra azienda e lavoratori, con l'ausilio delle associazioni datoriali e sindacali, che ha portato alla conferma a tempo indeterminato dei dieci lavoratori, ha visto da un lato l'azienda impegnata ad investire sulla professionalità dei propri dipendenti attraverso meccanismi incentivanti, dall'altro l'impegno e la responsabilizzazione dei lavoratori per il raggiungimento della massima efficienza produttiva e la riduzione dell'assenteismo. Tutto ciò consentirà all'azienda di continuare ad investire nel sito produttivo del Savuto in controtendenza ad altre aziende che al contrario, nella nostra Regione, hanno abbandonato i siti produttivi dopo aver approfittato degli incentivi statali. Una gran bella notizia se si pensa che nel 2010 la CMS ha dovuto affrontare un periodo di cassa integrazione ordinaria poi trasformatasi in straordinaria con relativa apertura delle procedure di mobilità. Considerando lo scenario a livello internazionale, le assunzioni fatte dalla CMS nell'Area Industriale del Savuto, sono davvero un segnale importante, soprattutto in una Regione come la nostra dove quotidianamente aumenta il numero dei disoccupati e dove in poco più di un anno si sono perse decine di migliaia di posti di lavoro in tutti i settori produttivi, sia pubblici che privati. Il Segr. Gen. della Filctem CGIL di Cosenza sottolinea che “quella tracciata dalla CMS probabilmente è la strada giusta per dare una vera e seria risposta alla crisi, infatti, come da sempre la Filctem CGIL di Cosenza sostiene, attraverso investimenti sulla forza lavoro (incentivandone sia i salari che le professionalità), sulla qualità delle produzioni, sull'innovazione tecnologica e su un sistema di relazioni sindacali condivise e partecipate, si può aprire un percorso virtuoso in contrasto alle delocalizzazioni e ai licenziamenti che recentemente stanno interessando centinaia e centinaia di realtà produttive del nostro paese.” “Diamo atto ai vertici dell'azienda CMS”, continua Tiano, “di aver condiviso questo percorso e di aver puntato sul superamento della precarietà e sulla valorizzazione dei lavoratori.”
Altre notizie
SOCIAL


TESSERAMENTO
Clicca qui
DA NON PERDERE